AL fianco degli alunni da 0 a 14 anni

Scuola San Domenico Savio

Dal 1931

Bilinguismo

Studio di materie curriculari in lingua inglese fin dalla Scuola dell'Infanzia

Digitalizzazione

Libri smaterializzati, aule multimediali, schermi touch, tablet giganti, incontri di formazione online

Salesianità

Scuola salesiana: insieme nel segno di Don Bosco!

          Benvenuti alla scuola Savio 4.0

La nostra scuola si caratterizza per  tradizione e innovazione coniugando la pedagogia  Salesiana con  bilinguismo digitalizzazione.





Questa è la descrizione di un blocco. 

Il nostro open day è ogni giorno e la nostra proposta formativa è a portata di click! 

Prenota una visita della scuola ed un colloquio privato con i docenti per vivere un open day in sicurezza.


Per entrare nella famiglia Savio, compila il modulo online ed iscriviti! 

SALESIANITÀ

La scuola Savio 4.0 è una scuola salesiana perché continua ad attuare la pedagogia e la modalità educativa di Don Bosco "Sistema preventivo di cui l'anima è l'amore" i pilastri sono : ragione, religione e amorevolezza.

DIGITALIZZAZIONE​

Anche la digitalizzazione ha un posto significativo, libri smaterializzati che alleggeriscono il carico dei più piccoli ma anche dei più grandi. Le nostre aule multimediali con tablet giganti e schermi touch, permettono di acquisire nuove competenze ed effettuare incontri di formazione online con docenti qualificati, svolgendo una regolare alfabetizzazione.

BILINGUISMO

Con il bilinguismo poniamo l’inglese come protagonista, con lo studio di materie curriculari in lingua inglese, con insegnanti madre lingua, fin dalla Scuola dell’infanzia. Sicuramente una sfida, che già in questi primi anni con tale nuova impostazione, ha portato risultati di grande rilievo.

FORMAZIONE OLISTICA​

I ragazzi si raffrontano con tematiche come la medicina, sanità e salute, giustizia e legalità, parità di genere ed ambiente, passando per una formazione attenta all'educazione civica ed alla cittadinanza attiva. Collaboriamo inoltre con delle eccellenze nel campo del teatro e della danza, della motricità e dello sport.

STUDIO GUIDATO

Il momento del pranzo alla fine delle lezioni è anch'esso un momento educativo e di condivisione. Dopo momento ricreativo in cortile e poi in classe dove insegnanti qualificate li guidano nello studio e nel potenziamento delle loro abilità .
​Elemento fondamentale e fondante per una scuola di qualità aperta all’Europa è certamente non solo l’acquisizione degli elementi basici e specifici di ogni grado scolastico, ma ancor più una visione “ampia e aperta”. Infatti, secondo una programmazione sistematica e condivisa durante l’anno scolastico, vengono affrontati diversi argomenti, dal teatro alla musica e alla danza, dalla medicina alla salute e sanità, dalla legalità alla giustizia e alla parità di genere, dall’ambiente al sistema ecosostenibile, dalla motricità allo sport… passando per una formazione attenta all’educazione civica e alla cittadinanza attiva.
​La scuola Savio ha formato intere generazioni dal 1931 e continua a farlo nel solco degli insegnamenti di Don Bosco. 

Chi viene al Savio sceglie una formazione a tutto tondo e sceglie di stare in una famiglia.

Somewhere over the rainbow - savio 4.0

#BUONICRISTIANIONESTICITTADINI

Protagonisti del video musicale “#BuoniCristianiOnestiCittadini” sono alunni e docenti della Scuola San Domenico Savio di Messina. L’hashtag, che caratterizza l’azione salesiana, riprende le parole di Don Bosco.
Oggi più che mai, in un mondo che sembra dover ricordare quanto importante sia sentirsi responsabili non solo individualmente ma anche “per” e “al fianco” della collettività, i bimbi del Savio cantano i testi scritti da Letizia Bucalo Vita, comunicatrice sociale e ideatrice del progetto, sulle note della melodia di Harold Arlen, “Somewhere Over The Rainbow”, arrangiata da Alessandro Silipigni che ha curato anche riprese e montaggio con Gaetano Sciacca.
SMILE - savio 4.0

VIA LE NUVOLE DAL CUOR 

In occasione della consueta Festa del Grazie, l'istituto ha presentato in anteprima un video musicale i cui protagonisti sono proprio i bimbi della scuola che cantano, danzano e giocano sulle note di una melodia di Charlie Chaplin Smile – arrangiata dal musicista Alessandro Silipigni ed i cui testi sono stati scritti da Letizia Bucalo Vita, comunicatrice sociale e fundraiser. Importante contributo artistico al progetto è stato fornito da Alessandro Alù, Direttore della scuola di teatro Vaudeville, insieme alle insegnanti di canto Anna Musicò e Giada Prisa e le coreografa Federica e Cristina Munafò.

L’intero progetto è stato pensato e realizzato in poco meno di un mese, ed è stato possibile grazie al supporto, pro bono, dei professionisti che hanno offerto tempo e consulenza alla scuola, al fianco delle docenti del Savio.
Le riprese video sono state realizzate, negli spazi dello storico istituto sito in Via Lenzi a Messina, dal videomaker Gaetano Sciacca, mentre la regia e il montaggio sono di Alessandro Silipigni.

“Via le nuvole dal cuor” – questo il titolo del brano cantato dai bimbi del Savio di Messina - è un messaggio di speranza per il futuro. È il racconto dell’esperienza dei bambini che, nonostante le restrizioni della Pandemia, vivono la scuola come luogo di gioia, pace, speranza e luce perché luogo in cui è possibile imparare e prepararsi al tempo in cui si sarà grandi.